>>>>>FORM<<<<<

Dr. Morselli Paolo

Laureato con 110 e Lode in Medicina Chirurgica presso l’università di Bologna, si specializza in seguito in Chirurgia Plastica, Dermatologia e Venereologia e Stomatologia, ottenendo sempre ottimi risultati e grandi soddisfazioni: grazie alla passione e all’impegno, ha ottenuto la Lode per ognuna delle specializzazioni.

Attualmente è professore a contratto all’Università di Bologna e all’Università di Parma e si trova molto impegnato in tutto il mondo:

  • E’ socio ordinario della Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica;
  • Membro corrispondente della American Society of Plastic and Reconstructive Surgery;
  • Socio della Società Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale;
  • Socio della Fellow American College of Surgeons (F.A.C.S.);
  • Fondatore e Segretario della Associazione Gaspare Tagliacozzi, che si occupa dello studio e della cura delle deformità facciali;
  • Fondatore e Presidente della Interplast Italy, organizzazione senza scopo di lucro per la diffusione della Chirurgia Plastica Ricostruttiva nei Paesi in via di sviluppo. In qualità di coordinatore di vari team chirurgici, ha svolto l’attività di chirurgo plastico, operando in maniera gratuita pazienti indigenti in Sudan, Bangladesh, Togo, Tibet, India, Cina, Thailandia, Messico , Brasile, Honduras e Albania.
  • Fondatore e direttore del periodico Interethnos, rivista di formazione, opinione e cultura.

Ha inoltre partecipato a numerosi corsi e congressi in Italia e all’estero presentando grandi contributi scientifici ed è autore di varie pubblicazioni di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica, di patologie cutanee e anomalie del volto.

Il Dr. Paolo Morselli svolge regolarmente la sua attività presso il servizio Chirurgia Plastica dell’Ospedale S.Orsola Malpighi in Bologna.

Che cosa è il bello?

Filosofi, artisti, poeti e scrittori per secoli hanno cercato di rispondere a questa domanda.
Si può forse rispondere alla domanda che cosa è il bello, ricercando quell’insieme di variabili da riferirsi a criteri comuni a tutti gli esseri umani e criteri individuali propri del soggetto, ai quali vanno affiancate le peculiarità etniche e socio culturali che permettono in ultima analisi una percezione dell’immagine piacevole e una sensazione di piacere.
Nel caso dall’emozione origini una sensazione di piacere, l’immagine percepita sarà bella.
Il bello, per tanto, è uno stato emotivo che dà una sensazione di piacere. [Cit. Dr. Paolo G. Morselli]

 

Durante la sua attività in Chirurgia Plastica, il dottor Morselli svolge interventi di: